Lingue

La Scuola svizzera di Roma dà molta importanza a una formazione plurilingue dei suoi allievi per offrire loro il miglior futuro possibile in un mondo globale.

  • Nella cornice di una cultura plurilingue, l‘obiettivo che ci poniamo per il tedesco e l’italiano è il bilinguismo in tutte le diverse competenze (ascoltare, leggere, parlare, scrivere, riflessione sulla lingua). A tale scopo, dalla scuola dell’infanzia fino al liceo, il nostro programma educativo si sviluppa sul concetto del bilinguismo che garantisce la permeabilità al sistema scolastico italiano.
  • Le competenze linguistiche possono essere convalidate e dimostrate mediante certificati di lingua sostenuti in ambito extrascolastico. Gli allievi hanno la possibilità di sostenere il:
    • DELF livello B1 e B2 (francese: con un corso di preparazione esterno supplementare) nel 2° e 3° liceo
    • Goethe livello C2 (tedesco; livello madrelingua) in 4° liceo
    • Cambridge Advanced Exam (CAE) livello C1 (inglese) in 5° liceo.
  • Il programma di tedesco comprende l’insegnamento delle conoscenze fondamentali della grammatica, della letteratura, del riassunto di testi e spunti di riflessione sulla lingua. Queste attività vengono supportate con test standard che si effettuano alla scuola dell’infanzia e in 5° elementare, che preludono al test esterno in tedesco del liceo.
  • I docenti e gli allievi comunicano sempre in una stessa lingua. Non è ammessa alternanza tra le due lingue.
  • Gli apprendenti imparano dapprima a leggere e a scrivere nella prima lingua, successivamente nella seconda.
  • La lezione si svolge in lingua tedesca oppure nella lingua della materia (italiano, francese, inglese).
  • Le letture delle fonti sono sempre in lingua originale.
  • La lingua di riferimento per il latino è il tedesco.